Programmi Africa

Tre volte più grande dell’Europa, l’Africa occupa un quinto delle terre emerse dell’intero pianeta ed è per grandezza il secondo continente dopo l’Asia. In pratica una grande isola che si distende simmetricamente sulla linea dell’equatore. E a sud-ovest, affacciata sull’oceano Atlantico per 1.600 Km, ecco la Namibia (823.169 Kmq e poco più di 1.500.00 abitanti), fra i fiumi Cunene e Orange, a occidente del 20° meridiano. I confini, secondo l’uso coloniale, sono tracciati seguendo le linee di meridiani e paralleli: a nord l’Angola, a oriente il Botswana (e un piccolo lembo di Zambia) e a sud sud-est il Sudafrica. La costa arida, sabbiosa e difforme, è caratterizzata da un territorio rialzato a dune che si protendono verso il mare proteggendo piccole insenature poco profonde. Le dune, disposte parallelamente, si elevano fino a cento metri e penetrano nell’interno per oltre 5 Km costituendo così, oltre a un bellissimo e inconsueto paesaggio, un’autentica barriera naturale. Oltre questa barriera, nell’interno, si trova una lunga e ampia striscia di terre basse: il deserto (o pianura) di Namib. Al centro si trova invece un vasto altopiano con vette che giungono fino a 2.400 metri. Infine a oriente si trova la grande conca del Kalahari, inciso dall’azione erosiva dei corsi d’acqua che hanno creato spettacoli naturali davvero suggestivi. Un territorio stupefacente e vario abitato prevalentemente dai popoli Bantu provenienti dalle regione dei grandi laghi equatoriali.

Il nome “Namibia” (da quello del deserto del Namib che, come abbiamo detto, occupa l’intera fascia costiera) fu imposto dall’Onu nel 1968 in sostituzione della vecchia denominazione coloniale Africa del Sud- Ovest. Di fatto il Paese è indipendente solo dal 1990: i coloni tedeschi vi giunsero nel 1884 e vi restarono fino alla fine della prima guerra mondiale quando venne assegnata e annessa al Sudafrica. La Namibia è dunque un paese di grande varietà, terra di contrasti, di paesaggi dolci e zone aspre, di spazi sconfinati e dune che entrano nel mare; un autentico concentrato del Continente nero con il deserto, le savane, le montagne e le antiche etnie.

Perché a volte non includiamo il volo?

Perché come forse sai le tariffe aeree cambiano continuamente, e chi prima prenota meno paga. Per includerlo, dovremmo calcolare un costo "prudenziale"  che ti impedirebbe di usufruire della miglior tariffa disponibile al momento della prenotazione. Per questo preferiamo lasciarti libero di accedere alle migliori condizioni possibili. A richiesta, possiamo comunque proporti e prenotare la soluzione più conveniente disponibile per il tuo viaggio.

Ritmo Namibiano

Read More

Exploring Namibia

Read More

BOTSWANA Adventure

Read More

Tanzania i 5 felini

Read More

Salita al KILIMANJARO

Read More

Kenya Eco Turismo

Read More

Essenze Sudafricane

Read More