17 agosto Ecuador e Galapagos

Tour di gruppo, partenza il 17 agosto 2016.

Trasporti privati con autista.
Guida parlante italiano da Quito a Guayaquil, assistenza di un nostro incaricato parlante italiano alle Galapagos.
Guida indigena in Amazzonia, escursioni in barca alle Galapagos con guide naturalistiche del Parco Nazionale Galapagos.
Hotel piacevoli di ottimo livello, confortevole lodge in Amazzonia con piscina e idromassaggio e capanne con bagno privato.

ITINERARIO di 15 G.:

1° Giorno: PARTENZA – VOLO – OTAVALO, mercoledi 17/08
Partenza e volo. Arrivo a Quito, accoglienza da parte di un nostro incaricato e trasferimento privato in hotel a Otavalo.
Tempo indicativo di percorrenza: aeroporto – hotel 1 ora e 30 minuti.

2° Giorno: OTAVALO, giovedi 18/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Otavalo è interessante per la Plaza de Los Ponchos, un grande mercato artigianale molto amato da chi desidera acquistare abbigliamento in lana, gioielli, sculture e ogni possibili oggetto proveniente dalla produzione locale. Assieme alla guida vale la pena visitare anche il mercato della frutta e della carne, molto caratteristico. La popolazione di Otavalo è in gran parte di origine indigena e resta ancora oggi molto fedele alle proprie tradizioni.
Trasferimento a Quito nel pomeriggio. Lungo il percorso, superato il bel lago S. Pablo, se il tempo sarà sereno si potranno vedere le cime dei vulcani Imbabura, Cotacachi e Cayambe.
Tempo indicativo di percorrenza: Quito – Otavalo; 2 ore e 30 minuti più le eventuali soste.

3° Giorno: QUITO, venerdi 19/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Appuntamento alle 9:00 in hotel. L’atmosfera del centro coloniale riporta agli anni della conquista spagnola: le chiese dei Gesuiti, Francescani, Dominicani, le piazze, il palazzo del Presidente della Repubblica, la Calle la Ronda. Il centro di Quito, ormai perfettamente restaurato, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.
Nel pomeriggio visita alla “Capilla del Hombre” che offre l’esposizione permanente di Oswaldo Guayasamin, il più importante artista contemporaneo dell’Ecuador.

4° Giorno: AMAZZONIA, sabato 20/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Partenza al mattino alle 8.00. Si percorre la strada che da Quito porta verso le regioni orientali. Se il tempo è buono sarà visibile il perfetto cono innevato del vulcano Cotopaxi.
Lungo il cammino sosta alle splendide acque termali di Papallacta, al confine della regione amazzonica, dove sarà possibile rilassarsi circondati da uno scenario di alte montagne.
Superata la catena andina il paesaggio muta e diventa tropicale con numerose cascate visibili dalla strada. Raggiunta la cittadina di Mishaualli, ci ritroveremo già nell’atmosfera della foresta Amazzonica. Nel pomeriggio si raggiungono le capanne del lodge. Tempo a disposizione per un primo contatto con la foresta.
Il Cotococha Lodge si trova sulla riva del fiume Napo, nell’Amazzonia Ecuadoriana.
Le camere offrono bagno privato, acqua calda, ventilatore. Ci si potrà rilassare in un ambiente tranquillo immersi nella natura.
Tempo indicativo di percorrenza: Quito – Cotococha; 4 ore e 30 minuti più le eventuali soste.

5° Giorno:: COTOPAXI BANOS, domenica 21/08
Trasporto privato e guida parlante italiano, guida indigena in Amazzonia.
Al mattino la guida locale locale accompagna e aiuta a comprendere la misteriosa cultura dell’Amazzonia con informazioni sulle loro tradizioni e sulle piante medicinali della foresta. L’ escursione in Amazzonia è alla portata di persone in normali condizioni fisiche. Visita ad una cascata dove è possibile fare il bagno per chi lo desidera.
Dopo mezzogiorno si parte verso Baños di Ambato. Nel pomeriggio ci sarà il tempo assieme alla guida per raggiungere le cascate Pailon del Diablo e Manto de Novia dove è possibile fare una spettacolare escursione con una teleferica panoramica e brevi passeggiate. Baños è un villaggio turistico famoso per l’ambiente accogliente e un po’ informale e per le sue acque termali. Le piscine sono aperte anche la notte.
Tempo indicativo di percorrenza: Cotococha – Baños; 3 ore e 30 minuti più le eventuali soste.

6° GIORNO: CHIMBORAZO – ALAUSI’, lunedi 22/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Al mattino tempo libero, ideale per conoscere uno dei numerosi sentieri che circondano Baños o per svolgere una delle attività proposte dalle agenzie locali.
Partenza alle 13:00. Si raggiunge la quota di metri 4000 s/m sull’altipiano dell’Arenal. Il paesaggio è maestoso e dominato dalla vetta della cima più alta dell’Ecuador: il Chimborazo. E’ una zona di alte montagne abitate da popolazioni a maggioranza indigena che vivono mantenendo uno stile e una cultura ancora molto tradizionale. Sull’altipiano frequentemente si incontrano gruppi di vigogne che vivono libere nel loro habitat naturale. Arrivo ad Alausì prima di cena. E’ un piacevole villaggio andino tradizionale circondato da alte montagne. Da Alausì parte al mattino successivo il treno fino alla Nariz del Diablo.
Tempo indicativo di percorrenza: Baños – Alausi; 5 ore più le eventuali soste.

7° GIORNO: INGAPIRCA – CUENCA, martedi  23/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Partenza alle 7:30 per raggiungere la stazione del treno di Alausì. Il treno procede lentamente e offre emozionanti paesaggi andini fino alla Nariz del Diablo dove il treno scende per alcuni tratti anche in retromarcia lungo un pendio mozzafiato. L’escursione in treno dura circa 2,5 ore compresa la sosta nella stazione di Sibambe. Si riprende la strada e dopo circa due ore e mezza lungo la valle interandina, si arriva al sito di Ingapirca. E’ il maggior sito archeologico Inca. Spicca nel sito la costruzione di un tempio a forma ellittica ancora in perfette condizioni. Quindi si prosegue per Cuenca che si raggiunge prima di cena.
Tempo indicativo di percorrenza: Alausì – Cuenca; 4 ore e 30 minuti più le eventuali soste.

8° GIORNO: CUENCA, mercoledi  24/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Alle 9:00 tour assieme alla guida parlante italiano. Cuenca offre una volta in più il piacevole contesto delle città coloniali della sierra. La visita permette di conoscere la Cattedrale, le chiese di San Sebastian e del Carmen de la Asunciòn, la piazza San Francisco, il quartiere di El Vado e i laboratori dove si produce in forma artigianale il cappello Panama.
Nel primo pomeriggio visita al Museo Etnografico del Banco Central dove sarà possibile conoscere le principali e numerose etnie del Paese e per passeggiare sulle rive del fiume Tomebamba apprezzando il quartiere storico del Barranco.

9° GIORNO: CUENCA – GUAYAQUIL, giovedi  25/08
Trasporto privato e guida parlante italiano.
Al mattino alle 9:00 partenza per Guayaquil. Si attraversa il Parco Nazionale del Cajas dove è possibile effettuare alcune soste per osservarne il paesaggio di alta montagna prima di scendere alla costa dell’Ecuador caratterizzata per la sua natura tropicale. Lungo il percorso sono innumerevoli i campi di cacao, banano, canna da zucchero, riso che si attraversano prima di raggiungere la vivace e operosa città di Guayaquil. Sosta per conoscere il Parque Historico, un parco pubblico dove si possono osservare animali tipici della regione tropicale dell’Ecuador, la vegetazione endemica di queste regioni e alcuni palazzi storici dell’epoca coloniale di Guayaquil.
Guayaquil è stata oggetto negli ultimi 15 anni di importanti progetti urbanistici. Assieme alla guida si visiterà il centro, il piacevole lungo fiume e il quartiere di Las Peñas prima di cena.
Tempo indicativo di percorrenza: Cuenca – Guayaquil; 4 ore più le eventuali soste.

10° GIORNO: GALAPAGOS – ISOLA DI SANTA CRUZ – EL CHATO, venerdi 26/08
Trasporto privato e alle Galapagos assistenza di un coordinatore parlante italiano a Puerto Ayora.
Trasferimento in aeroporto assieme alla guida e partenza in aereo per le Galapagos, sull’isola di Santa Cruz
Arrivo e accoglienza da parte di un nostro autista/accompagnatore. Lungo il percorso si visita l’azienda di El Chato dove si possono apprezzare le tartarughe giganti nel loro habitat naturale e conoscere i tunnel di lava, particolari formazioni rocciose che si sono formate durante le eruzioni vulcaniche. L’escursione si effettua liberamente a piedi camminando su comodi sentieri dove si incontrano facilmente numerose tartarughe giganti delle Galapagos. Si prosegue poi verso Puerto Ayora. Sistemazione in hotel.
A Puerto Ayora assistenza di una persona parlante italiano che coordinerà le attività e potrà offrire informazioni dettagliate relative ai tour nei giorni seguenti e per i ristoranti di Puerto Ayora.
Nel pomeriggio chi lo desidera potrà visitare liberamente la spiaggia di Tortuga Bay dove è possibile fare il bagno e osservare numerose iguane marine.

11° GIORNO: GALAPAGOS – ISOLA ISABELA – TINTORERAS, sabato  27/08
Guida naturalistica del Parco Nazionale Galapagos per il tour a Tintoreras.
Trasferimento privato al molo. Partenza in barca alle ore 7:00. Il trasferimento in mare a Isabela dura circa 2,5 ore.
A forma di cavalluccio marino, Isabela è la più grande delle isole Galapagos.
Isabela ha una lunghezza di 100 chilometri ed anche se è straordinariamente bella non è una delle isole più frequentate.
Isabela è interessante anche per la sua flora e fauna, diversa delle altre isole.
Raggiunta l’isola e la località di Puerto Villamil accoglienza al molo, trasferimento privato e sistemazione in hotel. Puerto Villamil offre una piacevole spiaggia lunga alcuni chilometri ideale per fare il bagno e per passeggiate circondati da una natura incontaminata. Nei pressi del molo si osservano anche numerose iguane marine.
Nel pomeriggio escursione nella baia visitando l’isoletta di Tintoreras (tour incluso nella quota) dove sono numerosi gli avvistamenti di leoni marini, squali Tintoreras, iguane marine e pinguini Galapagos. Successivamente è possibile effettuare un comodo e facile snorkeling, viene fornita l’attrezzatura ( maschera, boccaglio, pinne). L’ambiente di Tintoreras è molto particolare con una vasta presenza di lava color nero che crea uno scenografico contrasto con l’azzurro e il verde del mare. Tour in compagnia di una guida del Parco Nazionale Galapagos. Ritorno in hotel nel tardo pomeriggio.

12° GIORNO: GALAPAGOS ISOLA ISABELA, domenica  28/08
Guida naturalistica del Parco Nazionale Galapagos per i tour a Isabela.
Secondo giorno sull’isola di Isabela, vi possiamo offrire due alternative.
Si consiglia di raggiungere gli “humedales”, piccole lagune ricche di acqua salata dove si possono osservare fenicotteri, iguane, tartarughe, vari tipi di uccelli. L’ambiente offre l’osservazione di numerose colate laviche che scendono fino al mare e campi di mangrovie naturali. Lungo il percorso, pianeggiante e comodo accanto al mare, si raggiunge anche la “Playa del Amor” dove si possono osservare numerose iguane marine e interessanti tunnel di lava che entrano in mare. Questa escursione si effettua con una guida del Parco Nazionale e comprende anche la visita a una spiaggia dove fare il bagno e il centro di protezione delle tartarughe delle Galapagos. Questo tour è indicato per chi preferisce un tour sull’isola e termina nel pomeriggio quando si raggiunge una seconda spiaggia adatta per prendere il sole fare il bagno e fare un piacevole snorkeling. Pranzo in un piccolo ristorante di Isabela incluso.
Ma per gli amanti delle uscite in barca invece consigliamo l’escursione ai tunnel. Si tratta di uno snorkeling fra i più belli alle Galapagos. Viene fornita l’attrezzatura ( maschera, boccaglio, pinne). Si parte al mattino e si torna nel pomeriggio, pranzo tipo spuntino compreso. Questo snorkeling richiede buone capacità nel nuoto perchè si effettua in una zona con correnti e rocce laviche. Notevoli gli avvistamenti inclusi piccoli pescecani Galapagos, tartarughe marine, cavallucci marini e una gran quantità di pesci.
PS. La scelta per uno o l’altro tour deve essere segnalata al momento dell’iscrizione al viaggio.

13° GIORNO: GALAPAGOS ISOLA ISABELA – SANTA CRUZ, lunedi  29/08
Assistenza di un coordinatore parlante italiano a Puerto Ayora.
Al mattino consigliamo di raggiungere la vicina laguna Concha Perla dove è possibile effettuare un nuovo snorkeling in compagnia di leoni marini, pinguini Galapagos e tartarughe marine.
Nel pomeriggio trasferimento privato al molo e ritorno in barca all’isola di Santa Cruz. Accoglienza al porto di P.Ayora e sistemazione in hotel.

14° GIORNO: AEROPORTO – VOLO, martedi  30/08
Assistenza di un coordinatore parlante italiano a Puerto Ayora.
Al mattino trasferimento all’aeroporto di Baltra e volo per Quito dove si arriva nel pomeriggio. Connessione con volo internazionale per l’Italia in partenza in serata.

15° GIORNO: ITALIA 31/08
Arrivo in Italia.

FINE SERVIZIO.

 

 Costo del Tour per persona €  2695

Il volo Iberia ” non incluso nel tour ” ed è da aggiungere allaquota del Tour

 

LA QUOTA COMPRENDE
Pernottamenti e prime colazioni
Tutti i trasferimenti con mezzo privato e autista
I voli Milano Quito a/r
I voli Ecuador – Galápagos a/r
Tutte le escursioni previste dal programma
Un pranzo alle Galapagos a Isabela
Il treno
Guida parlante italiano da Quito a Guayaquil
Guide naturalistiche alle Galapagos durante i tour in barca a Tintoreras e Tuneles o Muros de Las Lagrimas (spagnolo /inglese)
Assistenza con coordinatore parlante italiano alle Galapagos

LA QUOTA NON COMPRENDE
I pasti non inclusi (circa USD 5 – 15 per pasto in media)
Ingresso al parco Nazionale delle Galapagos (attualmente USD 120 – bambini sotto gli 11 anni USD 70)
Ingressi a El Chato e all’isola Isabela ( attualmente USD 8 per persona in totale)
Trasporto sull’isola di Baltra ( USD 5 per persona)
Mance eventuali
Ingressi a musei, chiese (circa USD 20 in totale per tutto il viaggio)
Assicurazione di viaggio obbligatoria

SUPPLEMENTI
Stanza singola: USD 490 per persona

VOLO AEREO
Per questo tour abbiamo previsto il volo aereo con Iberia che offre ottimi orari.
Partenza e arrivo a Milano Linate.
Quota Euro 1.270 + tasse (circa Euro 110)

MODALITA’ ISCRIZIONE

Iscrizione attraverso nostra e.mail..
Vi preghiamo di inviare i seguenti dati:
– nome del viaggio: Tour Ecuador Galàpagos Discovery Agosto 2016
– cognome e nome di ogni singolo partecipante
– numero di passaporto e data di scadenza di ogni partecipante
– indirizzo (via, città CAP)
– data di nascita di ogni partecipante
– tipo di stanze e numero (singole, matrimoniali, doppie, triple)
– eventuali supplementi richiesti

Ricevuti questi dati invieremo un voucher di partecipazione che riporta tutti i dati relativi al viaggio, costi e coordinate bancarie per il bonifico.