Italia

Il nome latino Italia è di origine osca (Viteliu). Gli antichi lo derivavano da quello di un principe enotrio, Italo, o lo mettevano in relazione con il lat. vitulus «vitello». Secondo studiosi moderni, Italia significherebbe «terra degli Itali» e gli Itali sarebbero stati una popolazione italica che aveva per totem il vitello. Il nome designava dapprima (Ecateo) l’estremità meridionale della Calabria; più tardi (Erodoto) si estese fino a Metaponto e Taranto; poi, nel 3° sec. a.C., alla Campania; poco dopo, a tutta la penisola a sud dei fiumi Arno ed Esino e infine alla catena alpina (Polibio e Catone). La sanzione ufficiale del nome si ebbe con Ottaviano nel 42 a.C.; l’unione amministrativa delle isole con Diocleziano (diocesi italiciana). Il significato geografico della denominazione è da allora sempre rimasto in uso, al di là delle vicende storico-politiche.

Venaria Reale

Ore 10.30 Arrivo a Venaria, incontro con la guida ed inizio della Visita della Reggia. Al termine visita ai lussureggianti giardini lungo i viali che videro il riposo di regine, principi e cardinali.
Ore 13.00 Pranzo in ristorante a base di specialità tipiche piemontesi e vini locali presso il ristorante “Osteria Al Cantun” in Piazza dell’Annunziata 6, Venaria, con il seguente menù:
Antipasti Bruschetta al pomodoro - Insalata russa - Flan di verdure con fonduta
Primi Pennette con salsiccia di Brà e funghi - Gnocchi con fonduta di toma Maccagno
Secondo Arrosto di vitello con patate
Dolce Bounet
Vino della casa, acqua, caffè.
Ore 15.00 Visita alla mostra multimediale “La Barca Sublime”: il “Bucintoro del Re di Sardegna”, il più incredibile dei manufatti di Casa Savoia, l'ultima imbarcazione veneziana originale del Settecento esistente al mondo. All’interno della Scuderia, opera di Filippo Juvarra che partecipò alla realizzazione anche dello stesso Bucintoro, è stato ideato un allestimento multimediale curato da Davide Livermore, registra specializzato in teatro musicale. La “messa in scena” della Peota si basa sulla valorizzazione della sua funzione di imbarcazione da parata per le feste barocche di corte e costituisce un’attrazione permanente della Reggia. Arie musicali settecentesche di Antonio Vivaldi, coeve alla Barca Sublime, accompagnano con immagini avvolgenti e oniriche la visione dello spettacolo.
Al termine visita Guidata al Borgo Antico di Venaria: Il Centro Storico di Venaria, tra il 1667 ed il 1690, fu progettato da Amedeo di Castellamonte come scenografia urbanistica che doveva, attraverso la "via Maestra" o "Contrada Granda" (oggi via Mensa) sottolineare prospetticamente l'ingresso alla Reggia e che doveva congiungere idealmente il borgo produttivo, ricco di botteghe artigiane disposte sotto i portici, con la dimora nobiliare. La pianta del borgo doveva svilupparsi in modo disegnare un Collare dell'Annunziata, massima onorificenza della Casa Savoia, con la Piazza dell'Annunziata posta in corrispondenza del medaglione. La piazza costituisce un elegante esempio di architettura barocca: essa si caratterizza per le esedre degli edifici a portici al cui centro sono poste due alte colonne sovrastate rispettivamente dalle statue dell' Annunziata e dall' Angelo Annunziante. Essa è connotata altresì, sul lato settentrionale, dalla presenza della chiesa parrocchiale della Natività di Maria Vergine alla quale, secondo il progetto originale, doveva contrapporsi una seconda chiesa simmetrica sul lato opposto della piazza. La chiesa fu edificata nel 1664-71 e ristrutturata successivamente su progetto di Benedetto Alfieri negli anni 1753-55. L'idea delle "chiese gemelle" venne mantenuta attraverso la costruzione dell'Ospedale civile che dà sulla piazza attraverso una facciata simmetrica a quella della parrocchiale.
Ore 17:30 Termine visite

Costiera Amalfitana in Aereo

1° Giorno, h. 6.00 – Partenza per Linate. Incontro con l’accompagnatore ed operazioni di imbarco sul volo di linea diretto a Napoli. Incontro con la guida e trasferimento in centro città ed inizio delle visite nella capitale partenopea. Dalla collina di Posillipo, con vista sul Golfo di Napoli, al lungomare con le vie Caracciolo, Partenope, Santa Lucia, per arrivare a piazza Plebiscito. Tutti parlano di Napoli, ma nessuno è in grado di descriverla coerentemente. Città complessa e contraddittoria Napoli riflette tutte le descrizioni per restituirle moltiplicate. Innanzitutto c‟è la Napoli dell‟acqua, quella del golfo che circonda e lambisce la città ed i suoi castelli (Castel dell‟Ovo, Maschio Angioino). Poi c‟è la Napoli del Fuoco, quello che le scorre tra le viscere e ribollisce all‟interno del Vesuvio. C‟è infine la Napoli della terra, dei continui saliscendi, collina, lungomare, collina. La terra scura e lavica del Vesuvio che sorveglia, come un gigante dall‟alto dei suoi 1200 m, tutta la città. Esistono tante Napoli. E nelle infinite facce di Napoli è facile perdersi. Come un‟intricata ragnatela di viuzze Napoli cattura lo spettatore e gli toglie il respiro. Lo costringe a guardarsi attorno, senza poter capire, ma incantato da tanta diversità. Il centro storico è un vero e proprio groviglio di vicoli, rumori, odori, che rimbalzano da un lato all‟altro della strada, costituendo una ragnatela invisibile. Strade strette ed impenetrabili che portano nel cuore pulsante della città, quella che vive per strada, come una volta, tra „bassi‟(case popolari napoletane che si affacciano sulla strada), motorini sfreccianti e fili di vestiti colorati che si stendono tra le „pareti‟ della città, ostacolando il passaggio. C‟è poi la Napoli alta e benestante, la Napoli che sorveglia, fiera, dall‟alto delle sue colline il trambusto che si agita ai suoi piedi: è la Napoli dei quartieri del Vomero, di Posillipo, architettonicamente molto distanti dalle case del centro, con palazzi moderni e strade percorribili in doppio senso. Pranzo in ristorante in corso di escursione e nel pomeriggio proseguimento con le visite ad uno dei più bei musei di Napoli: il Museo di Capodimonte. Il 5 maggio 1957 vennero aperti al pubblico, nell‟antica Reggia borbonica, il Museo e le Gallerie Nazionali di Capodimonte, rinnovata sede delle raccolte di arte medievale e moderna, trasferite dal Museo Nazionale di Napoli. L‟insieme dei materiali artistici qui sistemati era costituito da gran parte della celebre collezione di Casa Farnese, giunta a Napoli da Parma, Piacenza e Roma alla metà del „700, con l‟aggiunta delle raccolte borboniche formate tra Sette e Ottocento, dei dipinti incamerati con le soppressioni monastiche o trasferiti da chiese cittadine e da acquisti o donazioni di età postunitaria. Trasferimento in hotel per la sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento.

2° Giorno, - Escursione a Capri - Dopo la prima colazione incontro con la guida e trasferimento al porto per l’imbarco per Capri. “Uno dei punti magnetici dell‟universo”. Così lo scrittore e pittore Alberto Savino descrisse Capri , una delle isole più famose al mondo. E‟ un vero miracolo la combinazione di terra , cielo , mare e luce creata dalla natura in questo immenso scoglio che emerge dagli abissi. Le grotte marine, i faraglioni dalle forme straordinarie, il verde della vegetazione sulle ripide pareti rocciose, gli incomparabili panorami, il mix di natura, art , cultura, mondanità, ne fanno la più sognata e celebrata delle isole. Arrivo sull’isola e partenza in mini bus privato per giro dell’isola. Prima sosta ad Anacapri, tranquilla oasi naturale in cui godere il relax e l'atmosfera di una natura mozzafiato. Lontana dalle luci, dalle vetrine e dalla vivacità della rinomata "piazzetta", Anacapri offre ai suoi visitatori l'incanto delle antiche botteghe artigiane, dei suoi ottimi ristorantini e dei suoi itinerari naturali. Sosta per la visita della Chiesa di San Michele con il bellissimo pavimento maiolicato e la splendida villa San Michele di Axel Munthe. Sosta per il pranzo in ristorante a Capri. Nel pomeriggio visita del centro di Capri con i Giardini d’Augusto, ognuna delle terrazze che costituiscono i giardini offre un panorama diverso e il verde ristoratore è un variopinto insieme dei vari tipi di flora presenti nell'isola. Dalle terrazze infatti si possono ammirare dall'alto le singolari antiche volte della Certosa, o i Faraglioni, la baia di Marina piccola o i monti che scendono fino al mare. Su una delle terrazze è collocata una stele di Giacomo Manzù che rappresenta Lenin, che soggiornò sull'isola nel 1908. Tempo libero per lo shopping. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

3° Giorno, -  Escursione sulla Costiera Amalfitana (in bus) - Prima colazione e incontro con la guida per iniziare la visita della Costa Amalfitana che occuperà l’intera giornata. Passeggiata tra le bellezze della costa più affascinante del mondo, dove i colori sembrano essere immutati nel tempo, e dove non esiste altra stagione se non la primavera del giallo, arancio e verde degli agrumi e dei vigneti mediterranei. Sosta al belvedere di Positano, per ammirare il suggestivo panorama. Ammirevole la struttura propria e originale, con un'architettura che si arrampica lungo la roccia, in cui s‟incastrano le casette a ridosso l'una dell'altra, tra tutti i vivaci colori, dal bianco delle case, sfondo dei fiori che decorano le abitazioni, alle piccole botteghe artigiane, con le stoffe variopinte e l'odore di cuoio dei sandali fatti a mano. Proseguimento attraverso Praiano per Conca dei Marini, immersa in un rigoglioso giardino, tra olivi, limoni, decine di case bianche che si arrampicano lungo il costone. Dall‟alto si vede la chiesa di Sant'Antonio, con il campanile inmaioliche, mentre in basso si può scorgere la chiesa di San Pancrazio. Il paese è sorvegliato da un' imponente torre saracena eretta nel XVI secolo, posta sul piccolo promontorio che separa la piccola spiaggia dall'insenatura ove a sede la grotta dello Smeraldo. Pranzo in ristorante. A seguire si raggiungerà Amalfi, terra incontaminata con spiagge fantastiche, dove mare e sole si uniscono in un connubio magico: insenature magiche e paesaggi mozzafiato costituiscono un cocktail unico, che attira visitatori da ogni parte del mondo. Visita della famosa cittadina marinara, con il maestoso Duomo di S.Andrea. Tempo libero per lo shopping. Nel primo pomeriggio proseguimento per Ravello e visita delle splendide Villa Cimbrone e Villa Rufolo. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno, -  Ischia - Prima colazione in hotel, incontro con la guida e trasferimento al porto per trasferimento ad Ischia. Visita guidata con tour panoramico dei suoi sei comuni. Tra le perle del golfo di Napoli, contornata da un limpido mare e da spiagge sabbiose, sorge dalle acque del Tirreno l‟isola d‟Ischia. Isola di salute e di relax, con le virtù curative delle sue acque termali e la quiete delle sue pinete, Ischia si propone come località perfetta per una vacanza all‟insegna del benessere. L‟isola verde però non scontenta neanche i buongustai, con i sapori e i profumi dei suoi piatti tipici e dei vini prodotti dai numerosi viticoltori isolani. E se ad un tuffo nel blu preferirete un tuffo nella storia e nell‟archeologia, Ischia saprà incantarvi con i suoi miti e le sue leggende e con i luoghi che ad essi hanno fatto da scenario. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio tempo libero per lo shopping ad Ischia porto. Imbarco per il rientro a Napoli. Cena e pernottamento in hotel.

5° Giorno, - Escursione a Pompei, Sorrento e zone limitrofe - Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per la visita agli scavi archeologici di Pompei ed alla splendida basilica della Beata Vergine del Rosario. L'eruzione del Vesuvio del 79 d.C. sommerse la città romana di cui oggi abbiamo testimonianze importantissime. Gli scavi di Pompei mostrano ciò che resta della città coperta da cenere e lapilli. Visitando gli scavi ci ritroveremo immersi nella vera e propria città romana e saranno riconoscibili varie strutture edilizie presenti all'epoca, come i templi dedicati alle divinità, il Foro ed il Macellum (mercato). La meravigliosa basilica della Madonna del Rosario si innalza maestosa ed è una delle più famose basiliche di devozione mariana. Ricca di mosaici e marmi, è custode del quadro che rappresenta la Beata Vergine del Rosario, venerata da moltissimi fedeli che si recano qui in pellegrinaggio. Pranzo in corso di escursione e prosecuzione delle visite sulle colline di Sorrento, uno scorcio di costa, che per la sua naturale e maestosa bellezza, ha guadagnato notorietà in tutto il mondo. Le sue coste frastagliate composte da cale nascoste, baie, scogli, che tanto spaventavano gli antichi marinai, oggi sono diventati la vera ricchezza di una delle perle della già ricca collana della regione Campania. Il centro storico conserva ancora il vecchio tracciato di origine romana e le mura difensive del cinquecento. Visita del centro storico di Sorrento. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno,– Reggia di Caserta e rientro Napoli / Linate - Dopo la prima colazione partenza verso Caserta dove è prevista la visita degli appartamenti e degli splendidi giardini della Reggia di Caserta, meravigliosa testimonianza dell’arte vanvitelliana. Proclamata patrimonio dell‟umanità dall‟UNESCO, la Reggia di Caserta conosciuta anche come Palazzo Reale è una dimora storica appartenuta alla famiglia reale della dinastia Borbone di Napoli. Il Palazzo Reale è circondato da una vasta area verde suddivisa in 2 aree: il giardino all‟italiana ed il giardino all‟inglese. Giardino all‟italiana: comprende la Peschiera grande, che dà le spalle alla accompagnato da corsi d‟acqua, diverse specie di piante, e rovine ispirate agli scavi di Pompei. Pranzo in ristorante in corso d’escursione. Rientro verso Napoli e trasferimento in aeroporto in tempo utile per le operazioni di imbarco sul volo di rientro.

Quota individuale di partecipazione: DA EURO 1010,00 Supplemento singola 230,00

“In caso di numero inferiore di partecipanti verrà richiesto un piccolo supplemento”

LA QUOTA COMPRENDE: Volo di linea da/per Milano Linate Trasferimenti interni in bus con aria condizionata Tasse aeroportuali 76,00 € ad oggi Passaggi marittimi da/per Capri + minibus per giro dell’isola Pernottamento in hotel 4*sup (hotel H2C, Napoli centro) Accompagnatore CTC in partenza da Linate con il gruppo Pensione completa con cena in hotel e pranzi in corso di escursione a partire dal pranzo del primo giorno al pranzo dell’ultimo Guida cartacea della località Visite guidate Assicurazione medico bagaglio Europ Assistance Ingressi a tutti i siti come da programma

LA QUOTA NON COMPRENDE: Assicurazione annullamento (facoltativa)  34,00 € Extra di carattere personale Mance Quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

Costiera Amalfitana in Bus

1° giorno: PARTENZA – PENISOLA SORRENTINA Ritrovo dei partecipanti e partenza per la Costiera Amalfitana. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel 4 stelle. Cena e pernottamento.

2° giorno: NAPOLI - POMPEI Colazione in hotel . Visita guidata del centro storico di Napoli ( Spaccanapoli – cappella San Severo – Chiesa del Gesu’ nuovo – Santa Chiara. Pranzo in tipica pizzeria. Pomeriggio partenza per Pompei. Pomeriggio  dedicato alla visita della citta’ archeologica patrimonio dell’umanita’. Rientro in hotel cena e pernottamento.

3° giorno: SORRENTO – POSITANO - AMALFI Colazione in hotel e partenza per Sorrento. Visita guidata  del centro storico; proseguimento per la Costiera Amalfitana; visita di Positano, rinomata localita’turistica famosa per la moda e lo shopping.  Pranzo in ristorante  Nel pomeriggio visita di Amalfi attraversando il suo piccolo centro storico. Visita facoltativa al duomo di Sant ‘ Andrea. Visita delle particolare Ravello con villa Rufolo. Possibilità sulla via del ritorno a Torre del Greco di visitare una fabbrica dei coralli. Rientro in hotel cena e pernottamento.

4° giorno: CAPRI Colazione in hotel e partenza per Capri. Imbarco con nave traghetto e visita guidata dell’isola in minibus: Anacapri, Villa San Michele (facoltativa con ingresso extra) Capri, la Piazzetta, viale krupp, giardini di Augusto, visita dall’alto dei faraglioni. Pranzo in ristorante. Imbarco per il rientro nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento i hotel.

5° giorno : REGGIA DI CASERTA Colazione in hotel e partenza per Caserta. Visita guidata della sua rinomata Reggia vanvitelliana , considerata a livello mondiale la piu’ bella. Visita al suo rinomato giardino Inglese. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita dell’antico borgo di Caserta Vecchia  e Setaria. Rientro in hotel cena e pernottamento. Se si soggiorna a Massa Lubrense , dopo cena, possibilità di effettuare una passeggiata serale a Sorrento .   6° giorno : RIENTRO Colazione in hotel, check out dall’hotel e partenza per Milano (Possiamo prevedere una sosta ….lungo il ritorno)

TARIFFA A PERSONA  con Hotel Punta Campanella             DA  789,00 Euro

TARIFFA A PERSONA  con Grand Hotel Flora                      DA 879,00 Euro

Da aggiungere la quota pullman : Euro 4100 per tutto il tour

Supplemento camera singola per tutto il tour su richiesta e se disponibile =  100,00 euro

LA QUOTA COMPRENDE: Sistemazione in hotel 4 stelle in camere doppie con servizi privati dotate di tutti i comforts dal 1 al 6 giorno ; Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione del 6 giorno ; N. 3 Pranzi in ristoranti di cucina tipica con menu completo; N. 1 pranzo con pizza e bevanda in tipica pizzeria napoletana a Napoli ; Bevande incluse (1/4 di vino e ½ minerale) per tutti i pasti del programma e durante i pasti in hotel; Escursioni e visite con guida culturale per tutto il tour come da programma; N. 2 Mini bus il 3 giorno per l’escursione in costiera amalfitana; Traghetto per Capri Ingresso Pompei (11 euro , oltre 65 anni gratuito ) Ingresso Reggia e giardini ( 12 euro ) Villa Rufolo a Ravello (6 euro )

HOTEL PUNTA CAMPANELLA 4 * * * * ( PENISOLA SORRENTINA a Massa Lubrense ) o similare: www.puntacampanellaresort.net

GRAND HOTEL FLORA 4 * * * * ( Sorrento ) http://www.grandhotelflora.com/ o similare

Toscana

1° giorno, :h. 6.30: Ritrovo dei partecipanti e trasferimento in bus per Lucca.  Arrivo e visita guidata della città: Piazza S. Michele in Foro, dove si trova l’omonima chiesa romanica, la visita si snoda attraverso Piazza Napoleone, dove si possono ammirare Palazzo Ducale ed il Teatro del Giglio, e prosegue verso il Duomo di S. Martino, meta fondamentale per i pellegrini medioevali che da qui passavano per venerare l’immagine del “Volto Santo” di Cristo, ancora ogg i simbolo della città. Piazza Anfiteatro, fondata sui resti dell’antica arena romana, uno dei luoghi più pittoreschi della città, e la Torre dei Guinigi, unica nel suo genere, che conserva sulla sua sommità un suggestivo giardino pensile alberato. La Basilica di S. Frediano, una delle più antiche chiese cittadine caratterizzata dal bel mosaico in facciata. Le imponenti mura alberate rinascimentali che circondano completamente la città, le strade medioevali fiancheggiate da torri ed eleganti negozi, le incantevoli chiese romaniche si alternano a luminose piazze, creando sempre nuove ed insospettate prospettive. Al termine partenza per Pisa, pranzo e visita guidata della città: Pisa non è solo una torre. Tremila anni di storia, scienza d'importanza storica mondiale e un'arte che ha fatto scuola, fanno sì che questa città sia una tappa obbligata in ogni viaggio in Toscana. Le piazze e i monumenti più importanti di Pisa: dopo la famosa Piazza dei Miracoli (sito UNESCO) con la Torre Pendente, il Battistero, il Campo Santo (visita interna) e la Cattedrale (visita interna), il centro storico con le tipiche case-torri, Piazza Dante dove è nato lo Studio Pisano. Ed è in questa università che Galileo Galilei iniziò la sua lunga battaglia per una scienza nuova. Termine della visita nella cinquecentesca Piazza dei Cavalieri che ospita la Scuola Normale Superiore, istituto universitario di fama mondiale. Partenza in serata per la sistemazione presso l’Hotel Nicolini & Savi a Montecatini, cena e pernottamento.

2° giorno, : Prima colazione in hotel, rilascio delle camere e partenza per Firenze (sito UNESCO), visita guidata della città: La visita di Firenze prevede un itinerario a piedi attraverso il centro storico. Dopo una breve passeggiata lungo il fiume Ar no e passando davanti alla Biblioteca Nazionale si arriva a Piazza Santa Croce con la sua famosa chiesa-mausoleo che ospita fra le altre le tombe di Michelangelo Buonarroti, di Galileo Galilei e di Niccolò Machiavelli. Si prosegue poi verso Piazza della Signoria, cuore della Firenze politica e luogo dove venne bruciato il monaco domenicano Savonarola. In questo museo all'aperto la guida ci illustrerà le statue più famose del cinquecento fiorentino tra cui il Perseo di Benvenuto Cellini, il Ratto delle Sabine del Giambologna ed il David di Michelangelo. Infine, percorrend o la via Calzaiuoli, salotto della Firenze bottegaia, si arriva alla Piazza della Repubblica, antico foro romano ed in seguito mercato. La visita termina a Santa Maria del Fiore, la maestosa cattedrale, affiancata dal Campanile di Giotto e dal Battistero con le sue porte bronzee. Pranzo in ristorante Nel pomeriggio continuazione della visita guidata di Firenze.  Al termine trasferimento a Siena all’Hotel Mercure degli Ulivi, assegnazione camere, cena e pernottamento.

3° giorno, : Prima colazione in hotel.  Siena (sito UNESCO), visita guidata della città. Uno dei gioielli del Gotico italiano,. La visita guidata di questa città antica, che si presenta nella sua veste medievale intatta, inizia con la chiesa di San Domenico dove si trovano le venerate reliquie di Santa Caterina, patrona d'Italia e d'Europa, si raggiungerà poi  lo splendido palazzo del Monte dei Paschi di Siena, l'istituto bancario più antico d'Europa. In seguito visita della Piazza del Campo, centro indiscusso della vita cittadina. La guida  spiegherà le regole - ed i trucchi - della famosa corsa dei cavalli, il Palio.  Passando poi il Palazzo Chigi-Saracini, sede di un'Accademia Musicale, di rinomanza internazionale, la visita si conclude con una visita guidata dello splendido Duomo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio proseguimento per San Gimignano (sito UNESCO) e visita guidata della città: Grazie alla sua posizione strategica sulla via francigena questa simpatica cittadina di poche migliaia di abitanti custodisce una sorprendente ricchezza di opere d'arte.  Attraversando la seconda cinta muraria il percorso che porta dalla Piazza della Cisterna alla Collegiata con affreschi del Ghirlandaio, di Benozzo Gozzoli e Taddeo di Bartolo.  Passando per la Rocca di Montestaffoli, da dove si gode una splendida vista sul paesaggio circostante, si conclude la visita nella chiesa di sant'Agostino che custodisce splendide opere di Benozzo Gozzoli. In serata rientro a Siena, cena e pernottamento.

4° giorno, : Prima colazione in hotel, rilascio delle camere e partenza per Arezzo per la visita guidata della città: Arezzo, città etrusca, luogo di nascita di personaggi come Guido Monaco, Giorgio Vasari, Francesco Petrarca o Leonardo Bruni,  sede di un'importante fiera antiquaria e della Giostra del Saracino, oggi è soprattutto legata all’opera di Piero della Francesca.  La visita guidata di Arezzo si articola in un percorso storico-artistico all'interno del suggestivo centro storico cittadino, durante il quale è prevista la visita ai maggiori monumenti e siti di interesse storico e artistico: la chiesa di San Francesco con gli affreschi della leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca, la Pieve di Santa Maria Assunta, Piazza Grande e le logge vasariane, la Cattedrale di San Pietro e San Donato con l'antistante piazza, il Palazzo del Comune e la chiesa di San Domenico con il crocifisso del Cimabue. Pranzo in ristorante. Tempo libero e rientro.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: DA EURO 650 in camera doppia Supplemento singola € 170

LA QUOTA COMPRENDE: Bus a disposizione per tutto il tour; n. 1 pernottamento presso l’Hotel 4* Ercolini & Savi in Via San Martino,18 a Montecatini Terme; n. 2 pernottamenti presso l’Hotel 4* Mercure degli Ulivi, Via Antonio Lombardi 41, Siena; Pensione completa, bevande incluse, dal pranzo del primo giorno al pranzo del quarto giorno; Visita guidata di Lucca, Pisa, Firenze, Siena, San Gimignano ed Arezzo; Ingressi: Duomo e Campo dei Miracoli a Pisa, Chiesa di Santa Croce a Firenze, Duomo di Siena, Duomo di San Gimignano; Auricolari a Firenze; Quota ZTL; Mance; Assicurazione medico-bagaglio.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tutto quanto non espressamente indicato nella voce LA QUOTA COMPRENDE

Sicilia e le Isole Egadi

1giorno Partenza con, volo per Palermo (orari da comunicare). All’arrivo assegnazione delle camere, cena e pernottamento.

Dal 2 al 7 giorno Soggiorno presso il “DELFINO BEACH HOTEL” **** a MARSALA con trattamento di pensione completa e bevande ai pasti (1/2 acqua e ¼ vino), tessera club (servizio spiaggia e animazione , ballo serale). -

Escursione di una intera giornata a Favignana e Levanzo; -    Escursione di mezza giornata ad Erice; -    Escursione di mezza giornata a Mazzara del Vallo; -   Escursione di mezza giornata a San Vito Lo Capo; -    Escursione di mezza giornata a Marsala; -    Escursione di mezza giornata: Isola di Mozia, lo Stagnone, le vie del sale ed i mulini a vento; -    Assicurazione di Tutti i Partecipanti per tutta la durata del viaggio, come da Polizza n° 158856 stipulata con la Mondial Assistance Italia S.p.A. ( ELVIA); -    Assicurazione R.C. come previsto dalle norme vigenti.

7 giorno Rientro con volo Air One da Palermo per Milano Malpensa (voli da comunicare) e rientro in autobus a Melzo, area Millepiedi.

QUOTA : DA EURO 960,00 in camera doppia Supplemento singola EURO 240,00

LA QUOTA COMPRENDE: Eventuale Trasferimento Hotel-Aeroporto,  Viaggio in aereo con volo di linea  MIL/PMO  e viceversa; Trasferimento dall’aeroporto all’Hotel e viceversa; Sistemazione in camera doppia con trattamento di pensione completa (RISTORAZIONE A BUFFET); Bevande ai pasti ( 1/2 minerale + 1/4 vino); Tessera Club ( Servizio spiaggia ed animazione ); Ballo serale; N° 1 Gadget a sorpresa; N° 1 Escursione di intera giornata a Favignana e Levanzo; N° 1 Escursione di mezza giornata ad Erice; N° 1 Escursione di mezza giornata a Mazzara del Vallo; N° 1 Escursione di mezza giornata a San Vito Lo Capo; N° 1 Escursione di mezza giornata a Marsala;  N° 1 Escursione di mezza giornata : Isola di Mozia, lo Stagnone, le vie del sale ed i mulini a vento; Assicurazione di Tutti i Partecipanti per tutta la durata del viaggio, come da Polizza n° 158856 stipulata con la Mondial Assistance Italia S.p.A. ( ELVIA); Assicurazione R.C. come previsto dalle norme vigenti.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Mance ed extra in genere, assicurazione annullamento viaggio € 32,5, tutto quanto non espressamente indicato nella voce LA QUOTA COMPRENDE

Asti ed il Monferrato

1° giorno: PARTENZA – PENISOLA SORRENTINA Ritrovo dei partecipanti e partenza per la Costiera Amalfitana. Pranzo libero lungo il percorso. Arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel 4 stelle. Cena e pernottamento.

2° giorno: NAPOLI - POMPEI Colazione in hotel . Visita guidata del centro storico di Napoli ( Spaccanapoli – cappella San Severo – Chiesa del Gesu’ nuovo – Santa Chiara. Pranzo in tipica pizzeria. Pomeriggio partenza per Pompei. Pomeriggio  dedicato alla visita della citta’ archeologica patrimonio dell’umanita’. Rientro in hotel cena e pernottamento.

3° giorno: SORRENTO – POSITANO - AMALFI Colazione in hotel e partenza per Sorrento. Visita guidata  del centro storico; proseguimento per la Costiera Amalfitana; visita di Positano, rinomata localita’turistica famosa per la moda e lo shopping.  Pranzo in ristorante  Nel pomeriggio visita di Amalfi attraversando il suo piccolo centro storico. Visita facoltativa al duomo di Sant ‘ Andrea. Visita delle particolare Ravello con villa Rufolo. Possibilità sulla via del ritorno a Torre del Greco di visitare una fabbrica dei coralli. Rientro in hotel cena e pernottamento.

4° giorno: CAPRI Colazione in hotel e partenza per Capri. Imbarco con nave traghetto e visita guidata dell’isola in minibus: Anacapri, Villa San Michele (facoltativa con ingresso extra) Capri, la Piazzetta, viale krupp, giardini di Augusto, visita dall’alto dei faraglioni. Pranzo in ristorante. Imbarco per il rientro nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento i hotel.

5° giorno : REGGIA DI CASERTA Colazione in hotel e partenza per Caserta. Visita guidata della sua rinomata Reggia vanvitelliana , considerata a livello mondiale la piu’ bella. Visita al suo rinomato giardino Inglese. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita dell’antico borgo di Caserta Vecchia  e Setaria. Rientro in hotel cena e pernottamento. Se si soggiorna a Massa Lubrense , dopo cena, possibilità di effettuare una passeggiata serale a Sorrento .   6° giorno : RIENTRO Colazione in hotel, check out dall’hotel e partenza per Milano (Possiamo prevedere una sosta ….lungo il ritorno)

TARIFFA A PERSONA  con Hotel Punta Campanella             DA  789,00 Euro

TARIFFA A PERSONA  con Grand Hotel Flora                      DA 879,00 Euro

Da aggiungere la quota pullman : Euro 4100 per tutto il tour

Supplemento camera singola per tutto il tour su richiesta e se disponibile =  100,00 euro

LA QUOTA COMPRENDE: Sistemazione in hotel 4 stelle in camere doppie con servizi privati dotate di tutti i comforts dal 1 al 6 giorno ; Trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione del 6 giorno ; N. 3 Pranzi in ristoranti di cucina tipica con menu completo; N. 1 pranzo con pizza e bevanda in tipica pizzeria napoletana a Napoli ; Bevande incluse (1/4 di vino e ½ minerale) per tutti i pasti del programma e durante i pasti in hotel; Escursioni e visite con guida culturale per tutto il tour come da programma; N. 2 Mini bus il 3 giorno per l’escursione in costiera amalfitana; Traghetto per Capri Ingresso Pompei (11 euro , oltre 65 anni gratuito ) Ingresso Reggia e giardini ( 12 euro ) Villa Rufolo a Ravello (6 euro )

HOTEL PUNTA CAMPANELLA 4 * * * * ( PENISOLA SORRENTINA a Massa Lubrense ) o similare: www.puntacampanellaresort.net

GRAND HOTEL FLORA 4 * * * * ( Sorrento ) http://www.grandhotelflora.com/ o similare